Il Centro per le Famiglie di Rivoli prosegue la sua attività offrendo aiuto telematico e telefonico alle famiglie in difficoltà

Rivoli, 30 marzo 2020 - Lo sportello d’ascolto psicologico “Arcipelaghi Familiari”, promosso dal Centro per le Famiglie CISAP di Rivoli, non cessa la sua attività nonostante l’emergenza COVID-19. Lo spazio di ascolto, orientamento e supporto rivolto a genitori e famiglie residenti a Rivoli, Rosta, Villarbasse, Collegno e Grugliasco è stato infatti riprogettato in chiave telematica per continuare ad offrire un contatto costante con la popolazione.

Lo Sportello “Arcipelaghi Familiari” - attivo dal mese di marzo 2018 – sarà ora operante anche a distanza attraverso l’uso di supporti telematici: un aiuto concreto per nuclei con figli in cui siano presenti difficoltà, nato per offrire sostegno attraverso consulenze psicologiche e brevi percorsi rivolti alla coppia, con un massimo di 5 incontri che verranno svolti attraverso video chiamate, Skype, WhatsApp o per via telefonica.

“Durante questa emergenza c’è l’insorgenza di un bisogno nelle famiglie ed abbiamo pensato di riprogettare lo Sportello Arcipelaghi Familiari per garantire un supporto anche a distanza” dice Carlo Anselmi, responsabile del Centro per le Famiglie CISAP.

Il servizio di sportello è gratuito e garantito da tre psicologi psicoterapeuti dell’Associazione Orizon di Rivoli, in collaborazione con il CISAP e la Cooperativa Animazione Valdocco. Per informazioni, scrivere all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamare il numero 366.6013477 dal Lunedì al Venerdì con orario 10.00-12.00 fino al termine dell’Emergenza Covid-19. Al termine dell’emergenza, lo sportello riprenderà con le sue modalità canoniche d’accesso.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.