Al via in Piemonte il percorso per formare operatori specializzati nell’intervento comportamentale di nuova generazione | Iscrizioni entro l'11 ottobre 2019 con inizio lezioni l'18 ottobre. 

Il 27 giugno alle ore 10.30 presso la sala Sala Viglione del Consiglio regionale del Piemonte, in Via Alfieri 15 a Torino, è stato presentato in anteprima il Master Specialistico “ABA - Applied Behavior Analysis e Modelli Contestualistici nei servizi per le disabilità”, il primo corso in Piemonte per formare operatori specializzati nell’intervento comportamentale di nuova generazione rivolto a persone con Disabilità intellettiva e Disturbi dello spettro dell’autismo (DI e ASD). Il master è stato presentato dal Direttore Scientifico Mauro Leoni, dalla Presidente del Coordinamento Autismo Piemonte Arianna Porzi, dall’educatrice e tutor scientifico della Cooperativa Animazione Valdocco Antonella Margaria, con la partecipazione dell’Associazione per l’Autismo “Enrico Micheli” Onlus di Novara, ed è promosso da Cooperativa Animazione Valdocco, Associazione AMICO-DI e IESCUM, in collaborazione con l’Agenzia formativa Inforcoop ed il Patrocinio della Regione Piemonte.  

Pubblicato il bando per la selezione di 39.646 volontari da impiegare in progetti di servizio civile nazionale universale.

La domanda di ammissione dovrà essere presentata solamente ON LINE entro le ore 14,00 del 17 ottobre 2019 collegandosi al seguente indirizzo (https://domandaonline.serviziocivile.it)
Per presentare domanda occorre necessariamente essere in possesso dello Spid (Sistema Pubblico di Identità Digitale) con un livello di sicurezza 2 rilasciata da soggetti accreditati all’Agenzia per l’Italia Digitale (che attualmente sono 9. Alcuni di essi richiedono un pagamento altri invece sono gratis). In base al provider che si decide di utilizzare potrebbero esserci delle tempistiche differenti, pertanto ti invitiamo a richiedere lo Spid  quanto prima. www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid

Per facilitare la ricerca dei progetti, collegati al sito del Dipartimento delle Politiche Giovanili e del Servizio Civile, avvia la ricerca attraverso la Regione, il nome progetto,  il codice progetto prendendo i dati riportati nei file di descrizione del progetto selezionato.

Partirà ad ottobre il percorso formativo con priorità di accesso ai cittadini di Druento

Partirà ad Ottobre e si svolgerà a Torino presso l’Agenzia Formativa Inforcoop, in via Gressoney 29b, il nuovo corso gratuito per Operatore Socio Sanitario promosso da Cooperativa Animazione Valdocco e dal Comune di Druento, in collaborazione con il Consorzio Intercomunale Servizi Socio Assistenziali C.I.S.S.A. e ASL TO 3.

Destinato ad un massimo di 25 allievi e con frequenza obbligatoria, il corso è rivolto a maggiorenni inoccupati, disoccupati o occupati in possesso della cittadinanza italiana (o di uno Stato appartenente all’Unione Europea, o possesso di regolare permesso di soggiorno) con priorità di accesso ai cittadini residenti nel Comune di Druento e in comuni limitrofi. “Desideriamo privilegiare il più possibile l’occupazione locale - ha dichiarato a tal proposito Paolo Petrucci, Presidente della Cooperativa Animazione Valdocco – e, considerando che a luglio 2020 è prevista l’apertura della nuova Residenza Sanitaria Assistenziale in via Trognani a Druento, proporremo a coloro che conseguiranno la qualifica, di diventare soci-lavoratori della Cooperativa Animazione Valdocco”.

La Cooperativa Animazione Valdocco avvia il servizio di gestione della residenza Ospedale Santo Spirito di Cortemilia il 01.02.2018 ad esito di gara d’appalto dell’IPAB Ospedale Santo Spirito di Cortemilia e nel rispetto della clausola sociale, assume il personale dipendente del precedente gestore.

Per l’esperienza pluriennale di gestione di servizi in residenze sociosanitarie, da subito è apparso evidente che le condizioni degli anziani ospiti presso la struttura Ospedale Santo Spirito di Cortemilia erano precarie, troppo spesso ci sono stati episodi di cadute degli  ospiti, spesso non registrate, né rilevate, senza che fosse possibile, il più delle volte, accertarne le responsabilità.

Alessandra Marino, la direttrice del presidio, avvia quindi percorsi di formazione specifica sulla presa in carico e la cura dell’ospiti, sulle dinamiche dell’equipe di lavoro, ma tutti gli interventi pianificati si dimostrano inefficaci in un clima ostile e con comportamenti omertosi di diversi operatori. Si  intraprendono inoltre azioni disciplinari quando si circostanziano omissioni e negligenze da parte degli operatori stessi.

L’assemblea dei soci approva all’unanimità il bilancio 2018 ed elegge il nuovo Consiglio di Amministrazione

Sabato 25 maggio a Torino, presso l’Environment Park, a partire dalle ore 09.00, si è svolta l'Assemblea dei soci della Cooperativa Animazione Valdocco, nel corso della quale è stato approvato all’unanimità il bilancio 2018. Filo conduttore della giornata il coinvolgimento attivo dei soci e lo slogan “io guardo” presentato da Paolo Petrucci nella relazione di apertura dell’assemblea, in cui ha affermato «Fissiamo lo sguardo su di noi, sullo strumento che ci lega insieme, sul mondo che abbiamo intorno. Soffermandoci sul bilancio, dalla cui analisi troviamo una prudente soddisfazione e positività, consolidiamo la nostra attività imprenditoriale, aumentiamo la capacità di autofinanziarci e continuiamo a crescere nello scambio mutualistico.».

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta