(Account aperti e attivi: facebook, twitter, instagram, youtube, linkedin)
Rev. Del 11/05/2018

Il presente documento:

  • costituisce la policy a cui intendono attenersi le cooperative aderenti al Consorzio che attivano profili sui social media. Essa si ispira ai principi delle Linee Guida emanate dal Dipartimento della Funzione Pubblica del Ministero dell’Economia e delle Finanze nel dicembre 2011
  • esplicita le regole a cui devono attenersi gli utilizzatori di tali profili

Sezione 1. Cosa pubblichiamo sui Social Network

Sezione 2. Cosa non pubblichiamo sui Social network

Sezione 3. Le modalità con cui siamo presenti sui Social Network

Sezione 4. Netiquette

Sezione 5. Social Media Policy Interna

Sezione 6. Trattamento dei dati personali (riferimento al Regolamento UE 2016/679)

Sezione 7. Contatti e suggerimenti

 

 

Sezione 1. Cosa pubblichiamo sui Social Network

Le reti sociali digitali sono utilizzate dalle cooperative socie per favorire la condivisione delle attività svolte, il confronto e il dialogo con i pubblici di riferimento, secondo principi di trasparenza e partecipazione e con livelli incrementali di ascolto, presidio, partecipazione, interazione.

Attraverso le diverse piattaforme di social networking su cui le cooperative del Consorzio gestiscono account e pagine, i cittadini vengono informati delle novità, i servizi, le iniziative e le attività che coinvolgono le realtà con cui esse collaborano, in particolare realtà del Terzo Settore o della Pubblica Amministrazione.
Occasionalmente, dopo una verifica dell'attendibilità della fonte, possiamo valutare di rilanciare informazioni di interesse pubblico veicolate da soggetti terzi  (per es.: Istituzioni internazionali, soggetti pubblici ed autonomie locali, istituti di ricerca, mezzi di informazione),  al fine di incoraggiare la diffusione delle informazioni e la partecipazione degli utenti.

Di seguito alcuni esempi di contenuti pubblicati sulle pagine:

  • Notizie, foto, video, comunicati stampa o resoconti su attività ed eventi
  • discorsi e dichiarazioni ufficiali
  • condivisione di informazioni pubblicate in particolare da realtà del Terzo Settore e della Pubblica Amministrazione
  • pubblicazione o condivisione di articoli e notizie relativi a tematiche ritenute rilevanti

Sezione 2. Cosa non pubblichiamo sui Social Network

  • Informazioni su tematiche oggetto di controversie legali o su affermazioni che potrebbero essere utilizzate contro il Consorzio e le cooperative associate
  • Informazioni riservate, come la corrispondenza interna o informazioni su attività lavorative, servizi, progetti e documenti non ancora resi pubblici, decisioni da assumere e provvedimenti relativi a procedimenti in corso, prima che siano stati ufficialmente deliberati e comunicati formalmente alle parti
  • Informazioni riservate di parti terze (per esempio: istituzioni, utenti, altri pubblici di riferimento, etc…)
  • Informazioni personali, se non in forza di un legittimo presupposto giuridico.

Sezione 3. Le modalità con cui siamo presenti sui Social Network

Di seguito esplicitiamo le modalità con cui le cooperative socie si impegnano a gestire gli account attivi.

Dell’attivazione di un account deve essere informata preventivamente la cooperativa di appartenenza secondo la struttura di responsabilità interne, nonché l’Ufficio Comunicazione del Consorzio La Valdocco. 
Le pagine istituzionali delle singole cooperative sono gestite dall’Ufficio Comunicazione del Consorzio La Valdocco.

Le pagine destinate alla promozione di singole attività o progetti sono gestite da un Responsabile incaricato, con il supporto dell’Ufficio Comunicazione del Consorzio La Valdocco.

Sulle diverse piattaforme sono consentiti commenti relativi ai contenuti pubblicati. Il Consorzio gestisce la comunicazione e lo scambio di commenti chiedendo agli altri utenti di rispettare la Netiquette illustrata nella specifica sezione di questo documento, pena la cancellazione dei commenti.

Eventuali profili dei soci, dipendenti o collaboratori, sono gestiti esclusivamente a titolo personale. In questo caso, ciascun utente si assume la responsabilità del proprio comportamento,  che dovrà attenersi al successivo punto 5  (Social media policy interna).

L’Ufficio Comunicazione esamina tutte le menzioni che vengono ricevute nel minor tempo possibile.
Non viene fornita risposta a messaggi su proposte, programmi, prese di posizione di movimenti e partiti politici.

I messaggi privati tramite chat ricevono risposta nel minor tempo possibile, e vengono eventualmente inoltrati agli uffici preposti (se necessario, dopo aver acquisito dall’utente – attraverso canali privati – i dati necessari per consentire la gestione del contatto).

Per dare risposta alle segnalazioni e dubbi più comuni, le cooperative possono scegliere di pubblicare e aggiornare regolarmente la propria documentazione istituzionale, consultabile sui rispettivi siti web.

Le foto di altri autori sono soggette a copyright. L’eventuale utilizzatore se ne assume la responsabilità.  
Video, foto e documenti pubblicati dal Consorzio o dalle singole cooperative, possono essere condivisi su siti e blog. Per altri utilizzi è necessario citare la fonte dei materiali.

Il Consorzio e le cooperative non sono responsabili dei contenuti, delle descrizioni e dei commenti dei video delle categorie “related” e “promoted” che la piattaforma Youtube autonomamente suggerisce e visualizza ai navigatori in correlazione ai contenuti del canale.

Sezione 4. Netiquette

L’utilizzo da parte del Consorzio e delle cooperative socie dei social network presuppone le regole di conversazione comunemente note Netiquette e generalmente condivise da tutti gli utenti del web. A tali regole è opportuno che si attengano anche i nostri utenti, pertanto le richiamiamo di seguito.

Qualsiasi interlocutore è responsabile dei messaggi che invia, dei contenuti che pubblica e delle opinioni che esprime. Non saranno comunque tollerati insulti, volgarità, offese, minacce, e in generale, atteggiamenti violenti.
A tutti si chiede di esporre la propria opinione con correttezza e misura e di rispettare le opinioni altrui. L'interesse pubblico degli argomenti è un requisito essenziale: non è possibile utilizzare questi spazi per affrontare casi personali.

Non è tollerata alcuna forma di pubblicità, spam o promozione di interessi privati o di attività illegali.
Nei social network i contenuti pubblicati devono rispettare la privacy delle persone.

Vanno evitati riferimenti a fatti o a dettagli privi di rilevanza pubblica, atteggiamenti violenti, offensivi o discriminatori rispetto al genere, orientamento sessuale, età, religione, convinzioni personali, orientamenti politici, origini etniche, disabilità.  Va altresì evitata la pubblicazione di dati personali  (caselle email, numeri di telefono, numeri di conto corrente, indirizzi), in caso contrario i contenuti postati saranno rimossi per tutelare le persone interessate.

Non sono ammessi contenuti che violino il diritto d’autore né l’utilizzo non autorizzato di marchi registrati.

Sezione 5. Social Media Policy Interna

Soci, dipendenti e collaboratori, sono tenuti a rispettare le norme di comportamento specificate di seguito nella configurazione, utilizzo e gestione dei propri account privati sui Social Network. Ciò al fine di garantire la salvaguardia dell’immagine del Consorzio La Valdocco e delle cooperative socie, di chi vi lavora e collabora.

Coloro che scelgono di rendere nota la propria appartenenza lavorativa, nonché l’attività svolta, sono tenuti ad indicare la qualifica rivestita all'interno del Consorzio o della Cooperativa di appartenenza, citando inoltre l’account istituzionale della singola cooperativa qualora fosse presente sullo stesso social network, specificando che le opinioni espresse hanno carattere personale e non impegnano in alcun modo la responsabilità della medesima cooperativa.

Soci, dipendenti e collaboratori, possono liberamente condividere sui propri profili privati i contenuti diffusi dai canali social del Consorzio La Valdocco e delle cooperative socie e allo stesso tempo sono tenuti ad osservare un comportamento pubblico rispettoso delle cooperative e del Consorzio stesso.

Nello specifico:

  • non è ammesso divulgare attraverso i social network informazioni riservate, come la corrispondenza interna, informazioni di terze parti di cui si è a conoscenza (ad esempio partner, istituzioni, utenti, altri portatori di interessi, etc…) o informazioni su attività lavorative, servizi, progetti e documenti non ancora resi pubblici, decisioni da assumere e provvedimenti relativi a procedimenti in corso, prima che siano stati ufficialmente deliberati e comunicati formalmente alle parti interessate
  • fermi restando il corretto esercizio delle libertà di opinione e del diritto di critica, è necessario astenersi dalla trasmissione e diffusione, mediante qualsivoglia strumento ovvero canale di comunicazione, di messaggi minatori o ingiuriosi, commenti e dichiarazioni pubbliche offensive nei confronti del Consorzio e delle cooperative socie, riferiti alle attività istituzionali svolte e più in generale al loro operato, tali che per le forme e i contenuti possano comunque nuocere al Consorzio o alle cooperative socie, ledendone l’immagine o la reputazione
  • è necessario rispettare la privacy dei colleghi, compreso quanto riguarda l’attività svolta nell’ambito lavorativo per conto del Consorzio e delle cooperative socie
  • non è ammesso realizzare e divulgare foto, video, o altro materiale multimediale, che riprenda locali, personale, fruitori dei servizi, o altri pubblici di riferimento del Consorzio e delle cooperative socie senza l’esplicita autorizzazione della Cooperativa, fatta eccezione per eventi pubblici
  • non è ammesso aprire blog, pagine o altri canali che trattino argomenti riferiti all’attività istituzionale a nome del Consorzio o delle cooperative socie, senza autorizzazione preventiva
  • non è ammesso utilizzare il logo del Consorzio La Valdocco o delle Cooperative socie su account personali
  • è possibile indicare la propria appartenenza al Consorzio o alle cooperative socie citando l’account istituzionale dell’ente, qualora fosse presente sullo stesso social network, informando preventivamente l’Ufficio Comunicazione del Consorzio
  • nel caso in cui si espliciti la propria appartenenza al Consorzio o alle cooperative socie è necessario precisare che le opinioni espresse hanno carattere personale.

Fermo restando il fatto che le eventuali violazioni delle suindicate regole di comportamento sono fonte di responsabilità penale, civile, amministrativa o contabile in capo all’autore, il loro mancato rispetto determinerà l’avvio della procedura disciplinare, secondo quanto previsto dal  Sistema Disciplinare in vigore.

Sezione 6. Trattamento dei dati personali (riferimento al Regolamento UE 2016/679)

Il trattamento dei dati personali è normato dal Regolamento Generale dell’Unione Europea  sulla Protezione dei Dati n. 679/2016. Si rimanda al testo del Regolamento, reperibile al seguente link: www.garanteprivacy.it

Il trattamento dei dati personali degli utenti che utilizzano le nostre pagine social è condizionato dalle policy che caratterizzano le diverse piattaforme utilizzate, policy cui si rimanda. Sarà pertanto cura del Consorzio La Valdocco appoggiarsi a social network che garantiscano le tutele previste dal Regolamento dell’Unione Europea.
I dati personali pubblicati dal Consorzio La Valdocco o dalle cooperative socie lo saranno con riferimento ad idonea base giuridica.
I dati personali di terzi contenuti in commenti o interventi pubblicati da parte degli utenti che utilizzano le nostre pagine social verranno rimossi.
Gli utenti che utilizzano le nostre pagine social condividendo i propri dati personali,  lo fanno per scelta e a titolo personale.
Gli utenti possono rivolgere le loro richieste e/o segnalazioni relativamente a questioni collegate al trattamento dei dati personali al Responsabile della Protezione dei dati personali del Consorzio La Valdocco, all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sezione 7. Contatti e suggerimenti

Il riferimento per eventuali contatti e suggerimenti è: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.