Le Riunioni di Gruppo Famigliare/Family Group Conferences sono un metodo partecipativo specifico che aiuta le famiglie naturali in difficoltà a prendere decisioni utili alla tutela di minori e soggetti fragili. 

 

Cooperativa Animazione Valdocco promuove il metodo delle Riunioni di Gruppo Famigliare/Family Group Conferences (in sigla “RGF/FGCs”) nella realtà dei servizi per minori e famiglie della Regione Piemonte.

Le RIUNIONI DI GRUPPO FAMIGLIARE sono un metodo specifico che aiuta le famiglie naturali in difficoltà a prendere decisioni utili alla tutela dei minori e al supporto dei loro componenti fragili.

Nascono in Nuova Zelanda alla fine degli anni ’80, oggi sono enormemente diffuse nel mondo anglosassone – oltre il 70% dei Servizi sociali pubblici per la tutela dei minori e le famiglie nel Regno Unito dispone di un Servizio di Family Group Conferences - .

Si tratta di un percorso che dura mediamente 6/8 settimane, in cui, sulla base della scelta di un Assistente Sociale incaricata per un caso, viene incaricata una figura indipendente dai Servizi, il facilitatore, per l’organizzazione di una Riunione del gruppo famigliare del minore o del soggetto fragile segnalato o già in carico. Si tratta di un metodo child/person-centred approach, vale a dire che il minore o la persona fragile destinatari sono protagonisti dell’intero percorso, a partire dall’individuazione delle persone da invitare alla Riunione perchè da loro ritenute importanti per le decisioni concrete da prendere; scopo della Riunione è redarre, da parte dei partecipanti, un Progetto di che, se approvato dall’Assistente Sociale, verrà realizzato dal gruppo famigliare stesso, in alternativa e/o in integrazione alle altre misure ed interventi dei Servizi Sociali professionali.

In Piemonte non era mai stata realizzata nessuna Riunione di Gruppo Famigliare fino al termine del 2012; tra Gennaio e Febbraio del 2013 è stata realizzata sperimentalmente la prima RGF/FGCs a Settimo Torinese a cura della nostra organizzazione. Dal 2012 Cooperativa Animazione Valdocco ha proseguito la sperimentazione del metodo sul territorio piemontese, coinvolgendo 10 enti gestori sul territorio e realizzando 13 percorsi di RGF completi a favore di 15 destinatari, per un totale di oltre 35 beneficiari intercettati nei percorsi e oltre 150 persone coinvolte nelle reti dei beneficiari. I facilitatori formati sono 17.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.